SBIANCAMENTO DENTALE

Hai sempre sentito parlare di sbiancamento dentale ma…..non sai se funziona, non sai come si fa, non sai quale è più efficace, e in più non si sa per quale motivo qualcuno ti ha detto che fa male ai denti.

Allora facciamo un pò di chiarezza, cosi potrai decidere di testa tua se fare o no lo sbiancamento dentale.

Sbiancamento Dentale Domiciliare con Mascherine Personalizzate
Sbiancamento Dentale Domiciliare con Mascherine Personalizzate

Prima di tutto è bene precisare che lo sbiancamento dentale e la pulizia dei denti o ablazione tartaro sono due procedure diverse. Lo sbiancamento serve a rendere più bianchi i denti ed è un trattamento cosmetico mentre la pulizia o ablazione tartaro è un trattamento preventivo e/o terapeutico che serve a eliminare la placca e il tartaro che causano infiammazione e patologie come la gengivite e la parodontite.

Ma lo sbiancamento dentale da dei risultati soddisfacenti? Certo! Ma ogni caso ha le sue possibilità e i suoi limiti. Denti grigi non diventano bianchi come la neve per magia……per quelli ci vogliono le faccette (ma di quello abbiamo già parlato in un altro articolo e se te lo sei perso vai a leggerlo (https://studiotribolati.it/faccette-in-ceramica). Come ti dicevo il caso deve essere valutato con una visita dove si discutono i possibili risultati.

Dente di Riferimento Colore A2 Prima e Dopo il Trattamento

Esistono diversi tipi di sbiancamento dentale, in studio alla poltrona, a casa con mascherine già pronte, a casa con mascherine fatte su misura dal dentista portate solo di notte, altre portate solo di giorno e poi ci sono i prodotti sbiancanti che trovi online……no scusa…questi ultimi non sono veri e propri prodotti sbiancanti, perchè in realtà non cambiano il colore del dente, quindi no, I PRODOTTI ONLINE NON SONO SBIANCAMENTI DENTALI VERI E PROPRI!!! E ti dico un segreto….i veri prodotti sbiancanti per  i denti possono essere prescritti e forniti solo dal dentista!

Dalla nostra esperienza ma anche dai dati riportati in letteratura, salvo casi particolari, i migliori risultati si ottengono con lo sbiancamento domiciliare dove l’odontoiatra prenderà delle impronte delle arcate dentali analogiche o digitali, dalla quale si ricavano delle mascherine personalizzate con un piccolo serbatoio per ogni dente.

Queste mascherine vengono riempite con il prodotto sbiancante e vengono indossate a casa durante la notte oppure per 4-5 ore di giorno per circa 12-14 giorni. Le mascherine poi possono essere conservate per ripetere il trattamento in futuro.

Colore Prima con Riferimento A2 e dopo Il trattamento con Riferimento B1 (più bianco)

Infine sfatiamo la credenza popolare che lo sbiancamento dentale fa male ai denti. Lo sbiancamento dentale può causare sensibilità dentale per un periodo transitorio più o meno lungo, alcuni pazienti non riferiscono neanche un giorno di sensibilità dentale, altri la riferiscono per tutto il trattamento o anche per periodi più o meno lunghi successivamente al trattamento. In ogni caso la sensibilità è ritenuta normale ed è transitoria, inoltre nei casi limite il trattamento può essere sospeso per alcuni giorni per poi riprendere una volta diminuita la sensibilità.

Nel nostro studio utilizziamo un protocollo che evita l’utilizzo di prodotti sbiancanti a pH Acido che possono danneggiare i denti o aumentare la sensibilità dentale e abbiniamo sempre al trattamento dei prodotti appositamente studiati per diminuire la sensibilità dentale. (https://www.opalescence.com/it/come-funziona-lo-sbiancamento)

Se vuoi ulteriori informazioni chiama lo 0761569424, prenota una visita e valuteremo insieme il tuo caso per lo sbiancamento dentale professionale!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi